Home > Riviste > Minerva Gastroenterology > Fascicoli precedenti > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2008 December;54(4) > Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2008 December;54(4):365-74

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

REVIEW   

Minerva Gastroenterologica e Dietologica 2008 December;54(4):365-74

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Aspetti istopatologici della pancreatite autoimmune

Mihaljevic A. L. 1, Calzada-Wack J. 2, Hölzlwimmer G. 2, Tost M. 2, Esposito I. 2, 3

1 Department of Surgery Klinikum Rechts der Isar Technische Universitaet Muenchen Munich, Germany 2 Institute of Pathology Helmholtz Zentrum Muenchen Munich, Germany 3 Institute of Pathology Technische Universitaet Muenchen Munich, Germany


PDF


La pancreatite autoimmune (PAI) è una patologia pancreatica fibroinfiammatoria cronica caratterizzata da infiltrati linfoplasmacellulari, fibrosi interstiziale, infiammazione periduttale e periflebite. Sebbene questa entità nosologica sia stata descritta più di quattro decenni fa, essa non ha ottenuto una grande attenzione fino agli anni 1990, a cui risalgono nuove scoperte relative alla sua eziologia, presentazione clinica e terapia. Sebbene la PAI sia oggi accettata come una forma di pancreatite, recenti evidenze indicano che questa malattia non sia in realtà confinata al pancreas, ma che piuttosto costituisca una patologia infiammatoria pancreatobiliare (pancreatocolangite autoimmune), con possibile coinvolgimento sistemico ed associazione con altre patologie autoimmuni. In questa revisione, sono discusse le attuali nozioni sulla PAI, con particolare riferimento alle caratteristiche istopatologiche della malattia.

inizio pagina