Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2020 December;22(4) > Esperienze Dermatologiche 2020 December;22(4):42-4

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo
Share

 

CASE REPORT   Freefree

Esperienze Dermatologiche 2020 December;22(4):42-4

DOI: 10.23736/S1128-9155.20.00507-5

Copyright © 2020 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Correzione delle linee sottili e delle rughe del viso con un gel ialuronico a bassa reticolazione: esperienza monocentrica

Grazia BOMBINI

Private Practitioner, Milan, Italy


PDF


L’acido ialuronico (AI) è un glicosaminoglicano lineare che si trova principalmente nella pelle. In circostanze normali, l’AI è presente in quantità piuttosto abbondanti nel derma, dove gioca un ruolo cruciale nel controllo dell’idratazione dei tessuti, nel loro volume e nella protezione della pelle da danni meccanici e da invecchiamento. La concentrazione di AI, tuttavia, tende a diminuire con l’età, causando i principali segni dell’invecchiamento cutaneo. Viscoderm® Hydrobooster (HB) (IBSA Farmaceutici Italia, Lodi, Italy) è una soluzione iniettabile a base di acido ialuronico stabilizzato caratterizzato da elevata deformabilità e da bassa rigidità e viscosità. HB è adatto a trattare la cute secca e a livellare le rughe superficiali, in particolare nella zona perioculare e periorale. In questa serie clinica, sono stati arruolati 8 pazienti trattati con HB utilizzando una combinazione di due tecniche per distendere le rughe facciali statiche. I pazienti sono stati valutati al momento dell’arruolamento, a 1 mese dalla prima iniezione e a 3 mesi dalla seconda iniezione. Tutti i pazienti hanno mostrato un marcato miglioramento delle piccole rughe e i risultati estetici in generale sono stati valutati soddisfacenti sia dai pazienti sia dai medici. Il livello di fastidio è stato giudicato basso. In conclusione, i risultati ottenuti dimostrano che HB ha un’efficacia clinica duratura nel trattamento delle piccole righe facciali, con una buona tollerabilità.


KEY WORDS: Hyaluronic acid; Skin aging; Dermal fillers

inizio pagina