Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2020 September;22(2-3) > Esperienze Dermatologiche 2020 September;22(2-3):21-7

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

SPECIAL ARTICLE   Freefree

Esperienze Dermatologiche 2020 September;22(2-3):21-7

DOI: 10.23736/S1128-9155.20.00501-4

Copyright © 2020 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Studio dell’attività lenitiva e protettiva di ausili per l’incontinenza urinaria

Leonardo CELLENO , Marco PIACENTINI

Eurofins Cosmetics and Personal Care Italy, Vimodrone, Milan, Italy


PDF


L’incontinenza urinaria rappresenta un fenomeno di grande impatto sociale con profonda incidenza sul benessere psicologico delle persone che ne sono affette. Comunemente classificata come da sforzo, da urgenza o mista, colpisce prevalentemente le donne ed è più frequente nell’età più avanzata. Il dispositivo del cosiddetto pannolone rappresenta la contromisura “non medica” più largamente adottata per contrastare questa patologia. Nella scelta del tipo di prodotto assorbente si deve tener conto di diverse caratteristiche in base alla costituzione del soggetto che ne è affetto, al tipo incontinenza e alle caratteristiche del prodotto stesso. Oltre al potere assorbente, è estremamente importante che tali dispositivi siano in grado di prevenire e/o lenire le irritazioni e le conseguenze delle infezioni che comunemente possono manifestarsi con l’utilizzo continuativo del pannolone.


KEY WORDS: Urinary incontinence; Diaper, adults; Projective techniques

inizio pagina