Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4) > Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4):54-7

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo
Share

 

ORIGINAL ARTICLE   

Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4):54-7

DOI: 10.23736/S1128-9155.19.00494-1

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Efficacia dell’argento nitrato con sulfadiazina in pazienti con cisti pilonidale ombelicale: uno studio clinico retrospettivo

Feyzi KURT

Seyhan State Hospital, Adana, Turkey


PDF


OBIETTIVO: La cisti pilonidale ombelicale è una malattia comune in giovani uomini e donne. Non esiste un approccio standard per il trattamento di questa malattia. Esistono diversi metodi che vanno dalle procedure conservative all’asportazione chirurgica. Lo scopo di questo studio è stato quello di studiare l’efficacia dell’argento nitrato con sulfadiazina, una delle misure conservative, nel trattamento del seno pilonidale ombelicale.
METODI: Sono stati inclusi nello studio sessantaquattro pazienti afferenti alla clinica di chirurgia generale per seno pilonidale ombelicale tra gennaio 2015 e settembre 2019. I casi con una precedente operazione per questa condizione e che sono stati trattati con altri metodi sono stati esclusi dallo studio. Sono stati inclusi i pazienti ai quali era stato applicato il solo nitrato d’argento.
RISULTATI: Dei 64 pazienti inclusi nello studio, 52 erano maschi e 12 erano femmine. La procedura è stata utilizzata una volta in 50 pazienti, due volte in quattro e tre volte in due pazienti. L’ombelectomia chirurgica è stata eseguita in due pazienti in cui la procedura non è riuscita. Il tempo medio di recupero dei pazienti e il follow-up medio sono stati rispettivamente di 11,6 giorni e 26,8 mesi. Quattro pazienti hanno avuto recidiva. L’argento nitrato con sulfadiazina è stato nuovamente somministrato nei quattro pazienti che hanno avuto una recidiva.
CONCLUSIONI: Il argento nitrato con sulfadiazina è un metodo non invasivo. Può essere applicato in regime ambulatoriale e non richiede anestesia. I pazienti possono continuare le loro attività quotidiane. Da questo studio possiamo concludere che il trattamento con argento nitrato con sulfadiazina fornisce guarigione in un breve periodo di tempo ed è efficace nella malattia del seno pilonidale ombelicale.


KEY WORDS: Umbilicus; Pilonidal sinus; Nitrates; Conservative treatment

inizio pagina