Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4) > Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4):54-7

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Per citare questo articolo

 

ORIGINAL ARTICLE   

Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4):54-7

DOI: 10.23736/S1128-9155.19.00494-1

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Efficacia dell’argento nitrato con sulfadiazina in pazienti con cisti pilonidale ombelicale: uno studio clinico retrospettivo

Feyzi KURT

Seyhan State Hospital, Adana, Turkey


PDF


OBIETTIVO: La cisti pilonidale ombelicale è una malattia comune in giovani uomini e donne. Non esiste un approccio standard per il trattamento di questa malattia. Esistono diversi metodi che vanno dalle procedure conservative all’asportazione chirurgica. Lo scopo di questo studio è stato quello di studiare l’efficacia dell’argento nitrato con sulfadiazina, una delle misure conservative, nel trattamento del seno pilonidale ombelicale.
METODI: Sono stati inclusi nello studio sessantaquattro pazienti afferenti alla clinica di chirurgia generale per seno pilonidale ombelicale tra gennaio 2015 e settembre 2019. I casi con una precedente operazione per questa condizione e che sono stati trattati con altri metodi sono stati esclusi dallo studio. Sono stati inclusi i pazienti ai quali era stato applicato il solo nitrato d’argento.
RISULTATI: Dei 64 pazienti inclusi nello studio, 52 erano maschi e 12 erano femmine. La procedura è stata utilizzata una volta in 50 pazienti, due volte in quattro e tre volte in due pazienti. L’ombelectomia chirurgica è stata eseguita in due pazienti in cui la procedura non è riuscita. Il tempo medio di recupero dei pazienti e il follow-up medio sono stati rispettivamente di 11,6 giorni e 26,8 mesi. Quattro pazienti hanno avuto recidiva. L’argento nitrato con sulfadiazina è stato nuovamente somministrato nei quattro pazienti che hanno avuto una recidiva.
CONCLUSIONI: Il argento nitrato con sulfadiazina è un metodo non invasivo. Può essere applicato in regime ambulatoriale e non richiede anestesia. I pazienti possono continuare le loro attività quotidiane. Da questo studio possiamo concludere che il trattamento con argento nitrato con sulfadiazina fornisce guarigione in un breve periodo di tempo ed è efficace nella malattia del seno pilonidale ombelicale.


KEY WORDS: Umbilicus; Pilonidal sinus; Nitrates; Conservative treatment

inizio pagina