Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4) > Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4):39-41

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

ORIGINAL ARTICLE   

Esperienze Dermatologiche 2019 December;21(2-4):39-41

DOI: 10.23736/S1128-9155.19.00493-X

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Farmaci in pazienti affetti da HIV: la nostra esperienza

Caterina MAZZELLA 1 , Tiziana PEDUTO 1, Gabriella FABBROCINI 1, Giovanni DI FILIPPO 2, Francesco BORRELLI 2, Mariarosaria COTUGNO 2, Maria GUARINO 1, Maria A. LUCIANO 3, Mario DELFINO 1

1 Unit of Dermatology, Department of Clinical Medicine and Surgery, Federico II University, Naples, Italy; 2 Section of Infectious Diseases, Department of Clinical Medicine and Surgery, Federico II University, Naples, Italy; 3 Unit of Dermatology, Department of Public Health, Federico II University, Naples, Italy


PDF


OBIETTIVO: La terapia antiretrovirale altamente attiva (HAART) ha modificato le aspettative e la qualità della vita delle persone con infezione da HIV. L’aumento della sopravvivenza di questi pazienti ha creato il problema delle comorbilità e un aumento delle reazioni cutanee al farmaco.
METODI: Abbiamo somministrato un questionario a cinque centri HIV in Campania per estrarre il profilo epidemiologico e i dati sulle comorbidità e sulle reazioni cutanee dei farmaci nell’era HAART.
RISULTATI: I dati dei cinque centri erano molto simili tra loro: il 40% dei pazienti aveva 35-50 anni, il 15% era dipendente da alcol, il 10% era tossico-dipendente, il 66% dei pazienti erano uomini contro il 34% di donne. L’infezione sessuale più frequente è stata la sifilide, il 40% dei pazienti era affetto da HCV e HBV, l’80% dei pazienti è stato sottoposto al vaccino antinfluenzale senza reazioni avverse, le comorbilità più comuni erano le malattie cardiovascolari e le malattie metaboliche delle ossa. Il 10% dei pazienti ha sviluppato reazioni avverse da farmaco per la terapia con comorbidità, mentre il 20% ha avuto reazioni cutanee alla terapia antiretrovirale.
CONCLUSIONI: La collaborazione attiva tra specialisti in malattie infettive e dermatologi è importante per studiare le reazioni avverse cutanee HAART e aumentare l’aderenza al trattamento.


KEY WORDS: HIV; Drug-related side effects and adverse reactions; Inflammation

inizio pagina