Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2019 March;21(1) > Esperienze Dermatologiche 2019 March;21(1):27-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo
Share

 

CASE REPORT   

Esperienze Dermatologiche 2019 March;21(1):27-9

DOI: 10.23736/S1128-9155.19.00484-9

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Caso di lichen planus pigmentosus che simula una cheratosi pilare melanotica e rivela alopecia fibrosante frontale

Maria MARIANO , Claudia CAVALLOTTI, Luca MUSCARDIN, Norma CAMELI

Department of Dermatology, San Gallicano Institute for Research and Care, Rome, Italy


PDF


L’alopecia fibrosante frontale (AFF) è un’alopecia principalmente cicatriziale mediata da linfociti che coinvolge prevalentemente l’attaccatura dei capelli, le sopracciglia e altre aree in cui sono presenti capelli. L’AFF è sempre più spesso accettata come una variante del lichen plano pilaris (LPP), dal momento che può danneggiare i follicoli di qualunque grandezza durante una qualunque fase del ciclo di vita del capello. L’AFF è caratterizzata clinicamente da una recessione simmetrica, lenta e progressiva dei capelli nella zona frontotemporale o frontoparietale. Dal punto di vista istopatologico, l’AFF ha delle caratteristiche simili a quelle dell’LPP. In letteratura sono descritte istanze di coesistenza di AFF e LPP. Recentemente, sono stati descritti diversi casi clinici in cui coesistevano AFF e lichen planus pigmentosus (LPPigm). LPPigm è una variante maculare non comune di LP che si presenta nella forma di macule diffuse o reticolate localizzate in aree fotoesposte e nelle pieghe. Viene presentato un caso di LLPigm che simula una cheratosi pilare melanotica con caratteristiche istologiche lichenoidi che rivela un’incipiente alopecia fibrosante frontale.


KEY WORDS: Lichen planus; Imitative behavior; Alopecia; Keratosis

inizio pagina