Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2018 June;20(2) > Esperienze Dermatologiche 2018 June;20(2):32-7

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Per citare questo articolo

 

ORIGINAL ARTICLE   Freefree

Esperienze Dermatologiche 2018 June;20(2):32-7

DOI: 10.23736/S1128-9155.18.00475-2

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Management complementare della dermatite atopica: uno studio pilota su una nuova crema ad applicazione topica basata su acidi boswellici e acido glicirretico

Maria Rosaria CESARONE 1, Giada MARAMALDI 2 , Beatrice FERAGALLI 1, Shu HU 1, Gianni BELCARO 1, 3, Stefano TOGNI 2, Luca GIACOMELLI 4, Roberto EGGENHOFFNER 4

1 Department of Medical and Oral Sciences and Biotechnology, Irvine3 Labs, University of Chieti-Pescara, Chieti, Italy; 2 Indena S.p.A, Milan, Italy; 3 International Agency for Pharma Standard Supplements (IAPSS), London, UK; 4 Department of Surgical Sciences and Integrated Diagnostics, University of Genoa, Genoa, Italy


PDF


OBIETTIVO: Questo studio pilota valuta la possibilità di utilizzo di una nuova formulazione topica di acidi boswellici e acido 18-beta-glicirretico, basata su un meccanismo di rilascio brevettato, nel trattamento della dermatite atopica.
METODI: I soggetti arruolati ricevevano terapia standard (TS) oppure TS in combinazione con la nuova formulazione topica (FT) di cui sopra, comprendente anche composti idratanti (tra i quali pantenolo). La crema veniva applicata due volte al giorno, per 4 settimane, su tutte le sedi di malattia. Sono state valutate le manifestazioni cliniche della patologia e altre misure obiettive, come laser Doppler flux e stress ossidativo in situ.
RISULTATI: In totale, sono stati arruolati 34 pazienti in questo studio di registro: 16 hanno ricevuto solo TS e 18 TS+FT. Al basale, i due gruppi erano confrontabili in termini di gravità della patologia. Tuttavia, a due settimane il gruppo che riceveva TP ha manifestato una riduzione significativa nella presenza e nella gravità delle manifestazioni cliniche della dermatite atopica, rispetto al gruppo che riceveva solo TS. Inoltre, è stata riportata una riduzione dello stress ossidativo con FT, rispetto a TS da solo. Questi risultati, già da considerarsi positivi, sono ulteriormente migliorati a 4 settimane.
CONCLUSIONI: L’impiego di una crema topica con acidi boswellici e acido 18-β-glicirretico si associa a un miglioramento delle condizioni cliniche in pazienti con dermatite atopica, oltre che a un possibile miglioramento della funzionalità della barriera cutanea. Questi risultati suggeriscono l’impiego della crema durante la fase di remissione, permettendo di prolungarne la durata con un conseguente miglioramento della qualità di vita.


KEY WORDS: Boswellic acid - 18beta-glycyrrhetinic acid-3-O-beta-D-glucuronide - Topical administration - Skin cream - Pharmaceutics adjuvants - Atopic dermatitis

inizio pagina