Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2016 September-December;18(3-4) > Esperienze Dermatologiche 2016 September-December;18(3-4):187-91

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

NOTA DI TERAPIA   Freefree

Esperienze Dermatologiche 2016 September-December;18(3-4):187-91

Copyright © 2017 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Efficacia di un trattamento orale per i disordini del cuoio capelluto: risultati da uno studio doppio cieco, controllato con placebo

Stefano TOGNI 1, Giada MARAMALDI 1, Martino MENEGHIN 1, Luca GIACOMELLI 2, Roberto EGGENHOFFNER 2

1 Indena S.p.A., Milan, Italy; 2 Department of Surgical Sciences and Integrated Diagnostics, School of Medicine, Genova University, Genoa, Italy


PDF


OBIETTIVO: Per la prevenzione ed il trattamento dei disturbi del cuoio capelluto, è stata testata in soggetti con forfora una nuova formulazione orale multi-componente, contenente composti attivi di derivazione naturale, l’estratto di Serenoa repens (palmetto della Florida) e l’estratto di Vitis vinifera (vite).
METODI: Questo studio randomizzato, doppio cieco e controllato con placebo è stato condotto in individui di entrambi i sessi affetti da forfora. A ciascun soggetto è stata somministrata una capsula della formulazione multi-componente o di placebo per otto settimane. Esami clinici e strumentali sono stati svolti ad inclusione, alla fine del trattamento (dopo 8 settimane) e dopo 12 settimane (follow-up). Gli esami strumentali hanno incluso il conteggio cellulare di MacGinley (per valutare le cellule desquamate), sebometria e tricogramma.
RISULTATI: In totale 25 pazienti hanno ricevuto la capsula multi-componente e 25 pazienti hanno ricevuto il placebo. Dopo 8 settimane di trattamento con il prodotto multi-componente, il numero delle cellule desquamate e il contenuto di sebo del cuoio capelluto sono significativamente diminuiti in confronto al gruppo placebo. Da sottolineare il fatto che questo effetto benefico si è mantenuto anche dopo 4 settimane di follow-up. Infine, i cambiamenti dei valori del tricogramma relativi al gruppo trattato con il prodotto multi-componente hanno indicato un miglioramento clinico del follicolo pilifero.
CONCLUSIONI: Nonostante la bassa numerosità del campione debba essere presa in considerazione, il presente studio indica che la nuova formulazione orale multi-componente potrebbe rappresentare un trattamento efficace in pazienti affetti da forfora.

inizio pagina