Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2015 December;17(4) > Esperienze Dermatologiche 2015 December;17(4):139-42

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Per citare questo articolo

 

NOTE DI TERAPIA   Freefree

Esperienze Dermatologiche 2015 December;17(4):139-42

Copyright © 2016 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Proprietà protettive di un estratto attivato di Boswellia serrata su danno cutaneo di origine meccanica e fisica: una valutazione in singolo cieco su volontari sani

Rigano L. 1, Maramaldi G. 2, Bonfigli A. 3, Togni S. 2, Meneghin M. 2, Brancato S. 3

1 Industrial Consultant and researcher, Milan, Italy; 2 Indena S.p.A, Milan, Italy; 3 ISPE, Milan, Italy


PDF


L’estratto di Boswellia (B.) serrata si è mostrato clinicamente efficace nel trattamento di diverse patologie infiammatorie croniche, della radiodermite, e nella terapia delle manifestazioni cliniche del photoaging. In questo studio pilota, abbiamo valutato l’efficacia di un’emulsione contenente Bosexil® (Boswellia Phytosome®) nella prevenzione e nella riparazione del danno da UV e da stripping in volontari sani. L’effetto dell’emulsione di Boswellia è stato confrontato con quello di una crema base e con un’area non trattata, in modalità singolo-cieco. In totale, sono stati reclutati 30 volontari. Ogni volontario è stato sottoposto a danno cutaneo per UV e stripping. Sono stati valutati, a differenti momenti, la perdita di acqua trans-epidermica, il microcircolo ematico e l’eritema. Nel complesso, le misure sperimentali condotte mostrano l’efficacia della formulazione attiva di Boswellia nella prevenzione del danno da UV. Inoltre, il test di danno meccanico mostra una più rapida rigenerazione cutanea con l’emulsione di Boswellia. Questi risultati suggeriscono la potenziale protezione esercitata da Boswellia sul danno cutaneo. Sono necessari trials di più ampio respiro su pazienti affetti da condizioni patologiche per confermare l’efficacia protettiva sul danno tessutale dell’emulsione a base di Boswellia serrata.

inizio pagina