Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2015 June;17(2) > Esperienze Dermatologiche 2015 June;17(2):81-5

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

NOTE DI TERAPIA   

Esperienze Dermatologiche 2015 June;17(2):81-5

Copyright © 2015 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Valutazione di emulgel contenente nicotamide 5%, azeloil diglicinato 5%, coenzima q10, acido ialuronico e fosfolidi nel trattamento dell’acne moderata

Fabbrocini G., Capasso C., Monfrecola G.

Section of Dermatology, Department of Clinical Medicine and Surgery, University of Federico II of Naples, Naples, Italy


PDF


L’acne è una dermatosi infiammatoria cronica che colpisce approssimativamente l’85% dei soggetti di età compresa tra 11 e 30 anni. Secondo l’evoluzione, l’acne può essere classificata come lieve, moderata o grave. Il trattamento topico rappresenta la terapia di prima scelta in caso di acne lieve e moderata, mentre la terapia sistemica viene prescritta nei casi gravi e moderati. Nonostante esistano diverse opzioni di trattamento convenzionale, la frequente insorgenza di effetti collaterali, quali secchezza, irritazione, bruciore, eritema, ne limitano l’utilizzo e riducono fortemente la compliance del paziente, compromettendo l’efficacia della terapia. Nuovi studi molecolari e clinici hanno permesso di individuare trattamenti alternativi, come nicotinamide, derivati dell’acido azelaico, coenzima Q10, che ridurrebbero fortemente l’incidenza di effetti collaterali. Pertanto, lo scopo di questo studio è quello di valutare l’attività clinica di questi composti nei pazienti affetti da acne, essendo tali sostanze in grado di agire anche contro lo stress ossidativo.

inizio pagina