Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2014 June;16(2) > Esperienze Dermatologiche 2014 June;16(2):99-105

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

NOTE DI TERAPIA   

Esperienze Dermatologiche 2014 June;16(2):99-105

Copyright © 2014 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Valutazione dell’efficacia di due differenti schemi terapeutici nel trattamento delle manifestazioni cutanee ed oculari della rosacea

Roberti V. 1, Lopez T. 2, Coppola R. 2, Zanframundo S. 2, Graziano A. 2, Devirgiliis V. 2, Panasiti V. 2

1 Dipartimento di Dermatologia, Università “Sapienza”, Roma; 2 Unità di Chirurgia Ricostruttiva, Università “Campus Bio-Medico”, Roma


PDF


La rosacea è una patologia molto comune che colpisce circa il 3% della popolazione mondiale, principalmente le donne tra i 30 e i 50 anni. Le manifestazioni cutanee più frequenti sono l’eritema, le teleangectasie, le papule e le pustole. Frequente è il coinvolgimento oculare caratterizzato da segni e sintomi diversi quali lacrimazione, fotofobia, bruciore e sensazione di corpo estraneo. Per la cura della rosacea sono stati utilizzati diversi approcci terapeutici, sia sistemici che locali, sia in associazione sia somministrati da soli. In questo studio abbiamo voluto valutare l’efficacia di due differenti farmaci, abitualmente utilizzati nella cura della rosacea, quali il metronidazolo topico e la doxiciclina sistemica, associati ad un antibiotico topico per uso oftalmico per la cura delle manifestazioni oculari della rosacea. Entrambi i farmaci hanno confermato la loro efficacia e sicurezza nel trattamento dei pazienti arruolati senza differenze statisticamente significative di efficacia.

inizio pagina