Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2010 March;12(1) > Esperienze Dermatologiche 2010 March;12(1):23-6

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Esperienze Dermatologiche 2010 March;12(1):23-6

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Granuloma facciale: due casi con differente presentazione clinica

Pini M., Tavecchio S., Balice Y., Crippa D.

Unità Operativa Struttura Complessa di Dermatologia, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italia


PDF


Il granuloma facciale è una rara dermatosi che colpisce gli adulti. Il distretto facciale risulta essere il più colpito, ma sono riportate localizzazioni cutanee extrafacciali a livello dello scalpo, del tronco e degli arti superiori ed inferiori che possono, a volte, essere fonte di dubbi diagnostici. La diagnosi differenziale istologica può essere posta con il Morbo di Sweet, la puntura d’insetto, l’eritema elevatum diutinum e l’iperplasia angiolinfoide con eosinofilia. Si tratta di una patologia notoriamente resistente alle cure; la terapia d'elezione è rappresentata dal Tacrolimus topico. C’è una tendenza alla recidiva dopo il trattamento. Si descrivono due casi con manifestazioni cliniche differenti per porre l'attenzione sul possibile esordio atipico fuorviante la diagnosi.

inizio pagina