Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2009 December;11(4) > Esperienze Dermatologiche 2009 December;11(4);167-69

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

CASI CLINICI   

Esperienze Dermatologiche 2009 December;11(4);167-69

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Fibroblastoma desmoplastico

Calista D. 1, Pierfelice D. 2, Bartolini D. 3

1 Unità Operativa di Dermatologia, Ospedale “M. Bufalini”, Cesena 2 Specialista in Dermatologia, ASL Teramo 3 Unità Operativa di Anatomia Patologica, Ospedale “M. Bufalini”, Cesena


PDF


Il fibroblastoma desmoplastico è un raro tumore fibroso descritto per la prima volta da Evans nel 1995. Viene diagnosticato soprattutto in soggetti di sesso maschile di età superiore ai 50 anni. Pur prediligendo la sede ipodermica degli arti, la neoplasia può insorgere in qualsiasi distretto cutaneo, coinvolgendo anche le strutture fasciali o muscolo-scheletriche. Il fibroblastoma desmoplastico non ha tendenza alla metastatizzazione e un trattamento chirurgico conservativo è di solito terapeutico. Il quadro istopatologico è caratterizzato dalla presenza di cellule fibroblastiche fusate o stellate immerse in uno stroma fibromixoide. Le figure mitotiche sono rare, assente la necrosi. All’immunoistochimica le cellule mostrano positività per la vimentina e, localmente, per gli anticorpi antimuscolo liscio. La diagnosi differenziale viene posta nei confronti di formazioni miofibroblastiche proliferative collagene-produttive che vanno dal tumore desmoide, al sarcoma fibromixoide a basso grado, al fibroma delle guaine tendinee, al neurofibroma, all’elastofibroma ed alla fascite nodulare cronica. Presentiamo il caso di un paziente di 62 anni affetto da fibroblastoma desmoplastico della regione plantare destra

inizio pagina