Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2009 June;11(2) > Esperienze Dermatologiche - DERMATOLOGICAL EXPERIENCES 2009 June;11(2):77-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

NOTE DI TERAPIA   

Esperienze Dermatologiche - DERMATOLOGICAL EXPERIENCES 2009 June;11(2):77-9

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Cheratoacantoma del naso trattato con imiquimod

Calista D. 1, Cerbone L. 2

1 Unità Operativa di Dermatologia, Ospedale M. Bufalini, Cesena 2 Centro Clinico Plinio, Ercolano, Napoli


PDF


Il cheratoacantoma è una neoplasia epiteliale di non frequente riscontro, caratterizzata da un’obiettività così tipica da rendere di norma agevole la diagnosi clinica. La neoformazione evolve di regola verso la guarigione spontanea, con vistoso esito cicatriziale atrofico. L’asportazione chirurgica è tuttavia considerata la terapia di scelta, sia perché consente la verifica istologica della diagnosi, sia perché produce una cicatrice esteticamente più accettabile. Segnalazioni recenti suggeriscono l’efficacia di imiquimod nella terapia del cheratoacantoma. Riportiamo il caso di un paziente affetto da cheratoacantoma gigante del volto trattato con successo con imiquimod.

inizio pagina