Home > Riviste > Esperienze Dermatologiche > Fascicoli precedenti > Esperienze Dermatologiche 2008 June;10(2) > Esperienze Dermatologiche 2008 June;10(2):77-80

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Esperienze Dermatologiche 2008 June;10(2):77-80

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Tinea capitis insorta durante trattamento di lupus eritematoso discoide con tacrolimus unguento

Vena G. A., Barile F., Lattanzi V., Buquicchio R., Cassano N., Arpaia N., Filotico R.

Clinica Dermatologica II, Università degli Studi di Bari, Bari


PDF


Gli inibitori topici della calcineurina possono essere utili nel trattamento del lupus eritematoso discoide (LED). Viene riportato il caso di un’anziana signora, affetta da epatopatia, con lesioni localizzate di LED sul volto e sul cuoio capelluto, trattate con tacrolimus unguento. L’uso dell’unguento ha determinato la remissione delle lesioni del volto ma si è associato alla comparsa di Tinea Capitis da Trichophyton violaceum.

inizio pagina