Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 February;146(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 February;146(1):57-67

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2011 February;146(1):57-67

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Novità in dermatologia: cellule staminali epidermiche

Charruyer A. 1, 2, Ghadially R. 1, 2

1 Department of Dermatology and the Eli and Edythe Broad Center of Regeneration Medicine and Stem Cell Research, University of California, San Francisco, CA, USA; 2 Veterans Affairs Medical Center, San Francisco, CA, USA


PDF


Lo studio delle cellule staminali nell’epidermide è un settore in rapida espansione. Notevoli progressi sono stati compiuti sia nella ricerca di base che in quella clinica. Tra i progressi registrati nella scienza di base, vi è la capacità di studiare le cellule staminali dell’epidermide in vivo, nuova forte evidenza dell’esistenza di una cellula staminale epidermica indipendente interfollicolare, oltre alla migliorata capacità di analizzare le divisioni di singole cellule staminali. Tra i progressi in ambito clinico, vi è il riconoscimento dell’importanza delle cellule staminali nella riparazione delle ferite e per la terapia genica, e risultati promettenti sono stati ottenuti in un paziente affetto da epidermiolisi bollosa giunzionale durante un periodo di osservazione di 12 mesi. In questo articolo, vengono discussi i recenti progressi compiuti nella biologia della cellula staminale cutanea.

inizio pagina