Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 February;145(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 February;145(1):135-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

casi clinici   

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2010 February;145(1):135-8

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Lichen amiloidosico in un paziente di colore

De Pasquale R. 1, Caltabiano R. 2, Dinotta F. 1, Vasquez E. 2, Micali G. 1

1 Department of Dermatology, University of Catania, “G. Rodolico” Polyclinic, Catania, Italy 2 Department G.F. Ingrassia, Section of Anatomic Pathology, University of Catania, Catania, Italy


PDF


Il lichen amiloidosico è una varietà di amiloidosi cutanea primaria, priva di coinvolgimento sistemico, caratterizzata da una eruzione di papule multiple ipercheratosiche persistenti e pruriginose. L’eziologia è sconosciuta anche se l’irritazione cronica cutanea è stata proposta quale fattore eziologico. Riportiamo un tipico caso di lichen amiloidosico insorto in una paziente di colore. L’esame clinico rivelava la presenza di papule uniformi, lievemente translucide, brunastre, delle dimensioni di circa 1 cm di diametro massimo, in assenza di macule. L’esame istologico di alcune papule dimostrava la presenza nel derma di piccoli depositi globulari di una sostanza amorfa e lievemente eosinofila. Trattandosi di amiloide, tale sostanza veniva colorata con il Rosso Congo. L’amiloide forniva inoltre una birifrangenza verdastra al microscopio a luce polarizzata.

inizio pagina