Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 February;144(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 February;144(1):51-60

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

REVIEW  UN AGGIORNAMENTO SUL MELANOMA NEL 2009 

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2009 February;144(1):51-60

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Dermoscopia di melanoma a diffusione superficiale

Obieta M. P., Braun R. P., Scope A., Rabinovitz H., Marghoob A. A.

1 Dermatology Section Memorial Sloan Kettering Cancer Center, New York, NY, USA 2 Dermatology Clinic, University of Zurich, Switzerland 3 Skin and Cancer Associates, Plantation, FL, USA


PDF


Le conoscenze e le innovazioni degli ultimi decenni riguardanti la morfologia primaria clinica e dermoscopica del melanoma hanno migliorato notevolmente la capacità di valutazione degli Autori dei diversi aspetti di questa patologia maligna. Queste conoscenze hanno incrementato la loro capacità a diagnosticare un melanoma in fase precoce e potrebbero in parte spiegare l’incremento osservato nella percentuale di melanomi sottili diagnosticati attualmente rispetto al passato. Gli autori avevano precedentemente pubblicato su questa rivista un articolo riguardante gli aspetti dermoscopici del melanoma. In questa revisione della Letteratura, gli Autori focalizzeranno l’attenzione sulle strutture specifiche dermoscopiche che sono frequentemente osservate nel più comune soittotipo di melanoma, il melanoma a diffusione superficiale.

inizio pagina