Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2007 October;142(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2007 October;142(5):513-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW  PSORIASI: NOVITA' 

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2007 October;142(5):513-8

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Le comorbidità nella psoriasi riflettono meccanismi distinti della malattia

Christophers E.

Department of Dermatology Schleswig-Holstein University Clinics, Kiel, Germany


PDF


Recentemente, studi epidemiologici hanno evidenziato che i pazienti affetti da psoriasi possono presentare disturbi associati più frequentemente rispetto all’atteso. Tali comorbidità comprendono l’artrite psoriasica, la forma psoriasica pustolosa, il morbo di Crohn e segni della sindrome metabolica che portano ad aterosclerosi e alla malattia coronarica. Sebbene questi disturbi rappresentino delle entità separate, sembra che essi seguano vie patogenetiche che si sovrappongono. La durata e la gravità giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’artrite psoriasica e della disfunzione metabolica. Entrambe queste comorbidità diventano clinicamente manifeste a distanza di anni dalla comparsa della psoriasi e vengono osservate più frequentemente nella psoriasi grave. La persistenza di un basso grado di infiammazione, con secrezione di citochine proinfiammatorie quali il TNF-α favorisce lo sviluppo di insulinoresistenza e di sindrome metabolica. Inoltre, le osservazioni relative agli aspetti biochimici ed immunologici puntano in direzione di un meccanismo infiammatorio su base immune che utilizza strumenti dell’armamentario difensivo innato dell’ospite.

inizio pagina