Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 December;141(6) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 December;141(6):521-4

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

CASI CLINICI   

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2006 December;141(6):521-4

Copyright © 2006 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Tinea faciei: una sfida diagnostica

Zampino M. R., Osti F., Virgili A., Corazza M.

Unit of Dermatology Department of Clinical and Experimental Medicine University of Ferrara, Ferrara, Italy


PDF


La tinea faciei è una rara dermatofitosi che presenta caratteristiche cliniche simili a numerose altre dermatosi facciali, esponendo al rischio di diagnosi errate e di trattamenti impropri. Ulteriori difficoltà diagnostiche derivano dalla frequente applicazione di steroidi topici che, riducendo la componente flogistica, modificano l’obiettività cutanea. Vengono descritti 2 casi di tinea faciei: nel primo l’aspetto clinico simula una follicolite da Demodex, nel secondo il reperto sia clinico sia istopatologico sono suggestivi di lupus eritematoso cronico. In entrambi i casi l’accertamento micologico è risultato decisivo per consentire il corretto inquadramento eziopatogenetico e il trattamento più adeguato.

inizio pagina