Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2004 October;139(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2004 October;139(5):473-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2004 October;139(5):473-8

Copyright © 2004 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Valutazione del bendaggio comprensivo multistrato Profore® nella terapia ambulatoriale delle ulcere venose degli arti inferiori. La nostra esperienza

Mazzatenta C., Martini P.

Dermatology Unit “Campo di Marte” Hospital, ASL n. 2, Lucca, Italy


PDF


Obiettivo. Lo scopo di questo lavoro era valutare l’uso di routine di un kit di bendaggio (Profore® - Smith & Nephew) nella terapia delle ulcere da insufficienza venosa degli arti inferiori in termini di facilità di applicazione, tollerabilità, effetti collaterali ed efficacia clinica.
Metodi. La particolare tecnica di applicazione delle 4 fasce presenti nel kit è stata insegnata agli infermieri professionali dell’ambulatorio per esterni con una breve seduta pratica. Prima del bendaggio le ulcere sono state coperte con la medicazione non aderente presente nel kit o con medicazioni a base di idrocolloidi o idrofibra. Criteri di valutazione sono stati la riproducibilità del bendaggio, il comfort dei pazienti, gli eventuali effetti collaterali e le percentuali di guarigione completa a 12, 24, 36 e 52 settimane.
Risultati. Le modalità d’uso del kit sono state rapidamente apprese dagli operatori della nostra Unità Operativa e tutti i pazienti hanno ben tollerato il bendaggio senza particolari effetti collaterali. Sono stati trattati in totale 38 ulcere in 33 pazienti. Le percentuali di guarigione completa sono state: 45,5% alla 12° settimana; 63,3% alla 24°; 81,1% alla 36°; 87,9% alla 52°.
Conclusioni. Il kit di bendaggio Profore® risulta essere molto maneggevole e facilmente utilizzabile nella pratica quotidiana e potrebbe essere un utile punto di riferimento standard per l’effettuazione di studi clinici controllati sulla terapia delle ulcere da insufficienza venosa degli arti inferiori. Nella nostra piccola casistica il bendaggio si è rivelato notevolmente efficace nell’indurre la guarigione in un alto numero di pazienti in tempi relativamente brevi.

inizio pagina