Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2003 December;138(6) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2003 December;138(6):519-24

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI SPECIALI   

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2003 December;138(6):519-24

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Terme e cute

Rossi A., Cantisani C., Carlesimo M., Calvieri S.

Dipartimento di Dermatologia-Venereologia Chirurgia Plastica-Ricostruttiva Università degli Studi di Roma «La Sapienza», Roma


PDF


Sin dai tempi più remoti, in ogni parte del mondo e in ogni cultura e civiltà, le cure termali hanno suscitato un notevole interesse, soprattutto in campo dermatologico. Paradossalmente, però, sono ancora poco conosciuti il meccanismo d’azione e le indicazioni cliniche da parte degli stessi medici, spesso aggiornatissimi in tema di terapia. Tali trattamenti sono ancora circondati da un alone di empirismo e quasi di magia. Pertanto, negli ultimi anni, sono state effettuate indagini approfondite e verifiche rigorose cosicché oggi, per le applicazioni termali più importanti, il medico è confortato da sicure conoscenze farmaco-terapeutiche e cliniche. Uno studio osservazionale longitudinale di tipo clinico-epidemiologico realizzato nell’ambito del progetto Naiade ci ha permesso di descrivere il decorso a medio-lungo termine dei pazienti affetti da psoriasi sottoposti a crenoterapia.

inizio pagina