Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 December;136(6) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 December;136(6):435-44

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEWS   

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 December;136(6):435-44

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Matrix metalloproteinases and their interaction with adhesion molecules in human melanoma

Hofmann U. B., Westphal J. R., Van Muijen G. N. P., Bröcker E. B.

From the Department of Dermatology Julius-Maximilians University Würzburg, Germany * Department of Pathology University Medical Center St. Radboud Nijmegen, The Netherlands


PDF


La degradazione della matrice extracellulare (ECM), l’adesione delle cellule tumorali, il distacco da altre cellule tumorali e dalla ECM sono tappe fondamentali dell’invasione tumorale e della formazione delle metastasi. Tutti questi processi dipendono dalla espressione coordinata di enzimi proteolitici e di molecole di adesione. Numerosi studi hanno analizzato il ruolo cruciale delle metalloproteinasi della matrice (MMPs), i loro specifici inibitori tessutali (TIMPs), e le molecole che regolano la loro espressione e/o attivazione nei melanociti in progressione tumorale. Recenti risultati hanno indicato che le molecole di adesione come le integrine alfabeta3, e i CD44 sono coinvolti nel posizionare molecole MMP attivate sulla superficie cellulare delle cellule tumorali invasive. Questo articolo valuta il ruolo delle MMPs e dei TIMPs, e le interazioni tra MMPs individuali e le molecole di adesione cellulare nel melanoma umano.

inizio pagina