Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 October;136(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 October;136(5):339-43

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 October;136(5):339-43

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Assenza del virus del papilloma umano nella cheratosi follicolare invertita. Analisi di una casistica e considerazioni

Betti R., Moneghini L., Tolomio E., Martino P., Varricchione E.

Università degli Studi - Milano Ospedale San Paolo, Milano Clinica Dermatologica IV * II Cattedra di Anatomia ed Istologia Patologica


PDF


Obiettivo. La cheratosi follicolare invertita è una neoplasia cutanea benigna per la quale è stata suggerita una possibile origine virale.
Metodi. Abbiamo ricercato la presenza del Virus del Papilloma Umano (HPV) con metodiche di Immunoistochimica e con la Polymerase Chain Reaction in 11 casi di Cheratosi Follicolari Invertite (CFI).
Risultati. In tutti i casi esaminati non è stata dimostrata la presenza dell’Antigene di HPV.
Conclusioni. Secondo questo nostro studio CFI non sembra essere una lesione collegata al HPV ma un tumore annessiale senza alcuna connessione causale con l’infezione.

inizio pagina