Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 October;25(5) > Chirurgia 2012 October;25(5):371-3

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Chirurgia 2012 October;25(5):371-3

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Intussuscezione postoperatoria in pazienti pediatrici: l’esperienza di un istituto

Vacic N., Krstic M., Kostic A., Bojanovic M.

Clinic for Pediatric Surgery, Clinical Centre Nis, Serbia


PDF


Le intussuscezioni postoperatorie (IPO) sono una rara causa di ostruzione intestinale meccanica postoperatoria nella popolazione pediatrica e possono essere osservate dopo un’ampia varietà di procedure chirurgiche. L’incidenza è di 1 su 200-1000 laparotomie pediatriche. Segnaliamo il caso di due bambini di età inferiore ai dieci anni, inizialmente non operati per intussuscezione. Entrambi i pazienti erano di sesso maschile, con un’età media di 6,5 anni (5 e 8). I sintomi e i segni di ostruzione intestinale sono apparsi dopo una media di 6,5 giorni (5 e 8). Entrambi i bambini sono stati sottoposti a laparotomia ripetuta per l’intussuscezione e sono stati trattati efficacemente mediante riduzione manuale, senza comparsa di complicanze intraoperatorie o postoperatorie. Concludiamo dicendo che l’IPO è una rara causa di ostruzione intestinale meccanica postoperatoria e deve essere tenuta in considerazione in ogni bambino laparotomizzato con crampi addominali postoperatori e segni di ostruzione intestinale.

inizio pagina