Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2010 December;23(6) > Chirurgia 2010 December;23(6):267-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Chirurgia 2010 December;23(6):267-9

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

L’endometriosi dei muscoli addominali del retto diagnosticata tramite citologia da agoaspirato: due casi clinici

Albayrak Y. 1, Guzel I. C. 2, Gelincik I. 3

¹ Department of General Surgery and Burn Unit Erzurum Region Education and Research Hospital, Erzurum, Turkey 2 Department of General Surgery, Erzurum Region Education and Research Hospital, Erzurum, Turkey 3 Department of Pathology, Erzurum Region Education and Research Hospital, Erzurum, Turkey


PDF


L’endometriosi della parete addominale dopo parto cesareo è un evento raro, con un’incidenza pari allo 0,03-0,47%. Spesso, la diagnosi è ritardata dall’incapacità di distinguerla dalla presenza di una massa a livello della parete addominale. La maggioranza dei pazienti non ha una storia clinica di endometrosi e i sintomi possono somigliare a quelli postoperatori di un ernia. La citologia per agoaspirato (fine-needle aspiration cytology, FNAC) può essere un aiuto diagnostico valido nella valutazione di queste masse addominali subcutanee. L’endometriosi che colpisce i muscoli addominali del retto viene raramente riscontrata. Riportiamo due casi di endometriosi dei muscoli addominali del retto, sotto forma di una massa a livello della parte addominale in una donna con una storia di taglio cesareo. È stato eseguito l’agoaspirato. Gli strisci erano altamente cellulari, caratterizzati da fondo emorragico con macrofagi carichi di emosiderina e strati di cellule epiteliali. Questo profilo cellulare ha suggerito la diagnosi di endometriosi. La paziente è stata sottoposta ad escissione chirurgica. I casi enfatizzano la necessità di includere l’endometriosi in una differente diagnosi di lesioni palpabili a livello della parete addominale, in particolare in donne con cicatrici chirurgiche guarite. Viene evidenziato anche il ruolo della FNAC nella diagnosi di questi tipi di lesioni.

inizio pagina