Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2009 April;22(2) > Chirurgia 2009 April;22(2):79-82

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Chirurgia 2009 April;22(2):79-82

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Endocardite su valvola protesica manifestatasi con grave anemia: caso clinico

Botta L. 1, 2, Kloppenburg G. 2, Yilmaz A. 2

1 Department of Cardiac Surgery, University of Bologna Policlinico S.Orsola-Malpighi, Bologna, Italy 2 Department of Cardiothoracic Surgery St. Antonius Ziekenhuis, Nieuwegein, The Netherlands


PDF


Molti pazienti con valvole cardiache artificiali hanno uno stato di compensata, subclinica emolisi, che non richiede un trattamento. L’endocardite delle valvole protesiche predispone in maniera significativa a leak periprotesico, risultante in vari gradi di anemia. L’anemia può peggiorare per la presenza di altri fattori, compromettendo la funzione cardiaca e/o riducendo la capacità funzionale del paziente. In base al grado di rigurgito periprotesico ed emolisi, sono state proposte diverse opzioni terapeutiche. Viene riportato il caso di un paziente ricoverato in precarie condizioni generali per una grave anemia dovuta a tardiva PVE.

inizio pagina