Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 February;20(1) > Chirurgia 2007 February;20(1):51-3

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Chirurgia 2007 February;20(1):51-3

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Tumori carcinoidi del duodeno: quanto sono aggressivi? Un caso clinico con revisione della letteratura

Virzì G., Scaravilli F., Ragazzi S., D’Agati P., Ciaccio G., Mascali D., Piazza D.

First Department of Surgery Vittorio Emanuele Hospital, Catania, Italy


PDF


I tumori cariconidi appartengono alla famiglia dei tumori neuorendocrini. Essi sono rari, con un’incidenza di 1,2-2,1/100 000 persone, senza essere né completamente maligni né completamente benigni. Essi sono neoplasie a lenta crescita e la chirurgia radicale rappresente il trattamento di scelta. Presentiamo un caso clinico di un paziente con un carcinoma neuroendocrino del duodeno trattato con chirurgia conservativa.

inizio pagina