Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2006 February;19(1) > Chirurgia 2006 February;19(1):87-91

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Chirurgia 2006 February;19(1):87-91

Copyright © 2006 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Gestione conservativa di un raro caso di morbo di Paget del capezzolo. Descrizione di un caso clinico e revisione della letteratura

Franceschini G. 1, Masetti R. 1, Persiani R. 1, D’Ugo D. 2, Di Leone A. 1, Mulè A. 3, Costantini M. 4, Picciocchi A. 1

1 Department of Surgery “A. Gemelli” Medical School, Rome, Italy 2 Surgical Oncology Unit Catholic University at Campobasso, Italy 3 Department of Pathology “A. Gemelli” Medical School, Rome, Italy 4 Department of Radiology “A. Gemelli” Medical School, Rome, Italy


PDF


Il morbo di Paget a carico della mammella è presente solo nel 0,5-4,3% di tutte le pazienti con cancro della mammella; il morbo di Paget bilaterale è estremamente raro. Descriviamo il caso di un raro caso di morbo di Paget bilaterale della mammella in una donna di 73 anni, associato a un sottostante carcinoma duttale in situ della mammella destra e con un carcinoma micropapillare invasivo della mammella controlaterale. Abbiamo eseguito un intervento chirurgico conservativo e la radioterapia. La presenza di morbo di Paget bilaterale in presenza di due cacncri della mammella sincroni e bilaterali supporta apparentemente l’origine secondaria del morbo di Paget (teoria epidermotropica), indicando la necessità di ricercare nel parenchima neoplasie sottostanti ogni qualvolta vi sia un morbo di Paget.

inizio pagina