Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2005 October;18(5) > Chirurgia 2005 October;18(5):357-62

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Chirurgia 2005 October;18(5):357-62

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Il sarcoma del rene

Vadalà G., Evola G., Vainella A., Evola F. R., Rinella A., Bonanno F., Vadalà S.


PDF


Il sarcoma primitivo del rene è una patologia rara (1% di tutte le neoplasie renali), caratterizzato da prognosi infausta per il suo decorso rapido e aggressivo. Tre pazienti, affetti da sarcoma primitivo del rene, sono stati sottoposti a nefrectomia radicale, seguita da cicli di chemioterapia con doxorubicina, isofosfamide e vincristina. Tutti i pazienti sono deceduti per la progressione clinica dalla malattia. La mortalità è stata del 100%, dovuta all'aggressività della malattia. In conclusione, possiamo affermare che la nefrectomia radicale, seguita dal trial chemioterapico, è un trattamento che permette un considerevole miglioramento delle condizioni cliniche del paziente, anche se non modifica la mortalità.

inizio pagina