Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2005 August;18(4) > Chirurgia 2005 August;18(4):215-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Chirurgia 2005 August;18(4):215-8

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Su di una osservazione di tumore desmoide gigante intraperitoneale

Freschi G., Taddei A., Giani J., Giannelli M., Bechi P


PDF


La rarità dei tumori desmoidi è forse la prima causa dei mancati progressi negli studi sull¹etiopatogenesi e nella terapia di tali neoplasie. Ancora più rara è la loro localizzazione intraperitoneale, come, appunto, nel caso clinico qui descritto. Dal punto di vista terapeutico, le caratteristiche biologiche dei tumori desmoidi non rendono agevole l'intervento di exeresi, che deve essere radicale con ampi margini indenni. Infatti, tali neoplasie infiltrano tenacemente i tessuti circostanti, al punto che, frequentemente, la loro asportazione risulta incompleta, dando luogo così a recidive locali.

inizio pagina