Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2005 August;18(4) > Chirurgia 2005 August;18(4):193-6

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Chirurgia 2005 August;18(4):193-6

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Trattamento chirurgico di un caso di aneurisma dell¹arteria splenica

Tatulli F., Caputi A., Ciani V., Ruggieri T., Chetta G.


PDF


L¹aneurisma dell¹arteria splenica (AAS) costituisce una patologia in assoluto rara, ma tra gli aneurismi viscerali è il più frequente. L¹eziopatogenesi risulta ignota; è più spesso associato ad alterazioni della parete arteriosa o ad uno stato di circolo splenico ipercinetico. La sintomatologia è tipica solo in presenza di una rottura conclamata, pertanto la sua diagnosi è solitamente formulata in via incidentale con le comuni indagini di imaging addominale. Il trattamento è prevalentemente chirurgico, differente sulla base della posizione dell¹AAS lungo l¹arteria d¹origine, ed è caratterizzato da un outcome generalmente molto favorevole. Presentiamo un caso di AAS diagnosticato in una signora di 70 anni, affetta da dolori addominali aspecifici, e ben trattata con una splenopancreasectomia caudale.

inizio pagina