Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2001 June-August;14(3-4) > Chirurgia 2001 June-August;14(3-4):145-50

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

RAPPORTI CLINICI   

Chirurgia 2001 June-August;14(3-4):145-50

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Plasmocitoma extramidollare gastrico. Analisi clinico-patologica di un caso

De Medici A., Venegoni A., Lucioni M., Riboni R., Torello Viera F., Orlandi E., Paulli M.


PDF


Gli Autori riportano un caso di plasmocitoma extra-midollare a localizzazione gastrica occorso alla loro osservazione presso la Divisione di Chirurgia Generale e Colon-Proctologia dell'IRCCS Policlinico S. Matteo di Pavia.
Ricordata la rarità della neoplasia e le ipotesi eziopatogenetiche, gli Autori si soffermano sulle caratteristiche anatomo-patologiche, istologiche, immunoistochimiche, con particolare riferimento alla diagnosi differenziale, sottoponendo ad analisi critica i vari aspetti morfologici. Vengono svolte alcune considerazioni sulla sintomatologia e sul quadro clinico mettendo in rilievo l'episodio emorragico acuto e massivo che ha richiesto e condizionato l'intervento chirurgico d'urgenza di gastrectomia totale allargata. Gli Autori sottolineano inoltre che il trattamento chirurgico demolitivo è tuttora ritenuto l'atteggiamento di scelta elettiva, la cui efficacia è peraltro correlata alla precocità della diagnosi ed alla limitata estensione della neoplasia. Rilevano altresì che la rapida ripresa della malattia è stata determinata dalla particolare aggressività e diffusione della forma morbosa descritta. L'intervento chirurgico effettuato di necessità, estesamente demolitivo, ha peraltro dimostrato efficacia nel dominare la complicanza emorragica in atto.

inizio pagina