Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede 2016 April;40(1) > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede 2016 April;40(1):5-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Per citare questo articolo

MEDICINA E CHIRURGIA DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

Rivista di Anatomia, Fisiopatologia e Chirurgia del Piede


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

ORIGINAL ARTICLES  


Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede 2016 April;40(1):5-9

Copyright © 2016 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Terapia extracorporea con onde d’urto per la tendinopatia Achillea

Armando MACERA, Andrea COZZI LEPRI, Christian CARULLI, Massimo INNOCENTI

Clinica Ortopedica, Dipartimento di Medicina e Medicina Traslazionale, Università di Firenze, Italia


PDF  


OBIETTIVO: La tendinopatia achillea rappresenta una sindrome dolorosa molto comune e diffusa nella popolazione generale. Tra i diversi trattamenti a disposizione, riportiamo la nostra esperienza con la terapia extracorporea con onde d’urto. Tale approccio è da tempo considerato un trattamento conservativo poco invasivo ed efficace ed in grado di agire su varie problematiche muscolo-scheletriche. Scopo dello studio è la valutazione clinica dei risultati dopo terapia con onde d’urto in una popolazione di pazienti affetti da tendinopatia achillea.
METODI: Abbiamo valutato e trattato un gruppo di 230 pazienti affetti da tendinopatia achillea di età media di 52.0 anni. Ogni paziente è stato sottoposto a 3 applicazioni ad intervalli di un mese con follow-up a 6 e 12 mesi dopo il trattamento. In tutti i casi, i pazienti sono stati valutati con la Numeric Rating Scale e l’AOFAS (American Orthopedic Foot and Ankle Society) Score.
RISULTATI: Al follow-up i risultati sono stati considerati soddisfacenti con una risoluzione quasi completa dei sintomi in 185 pazienti su 197 (93,9%) con miglioramento sia in termini di NRS (0,5) che AOFAS (87,0) a 12 mesi.
CONCLUSIONI: La terapia extracorporea con onde d’urto può essere considerata un trattamento sicuro, economico ed efficace di numerose patologie muscolo-scheletriche croniche tra cui la tendinopatia achillea, permettendo un sollievo soddisfacente dal dolore e un miglioramento delle capacità funzionali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Macera A, Cozzi Lepri A, Carulli C, Innocenti M. Extracorporeal shockwave therapy in achilles tendinopathy. Med Chir Caviglia Piede 2016 April;40(1):5-9. 

Corresponding author e-mail