Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia del Piede 2010 April;34(1) > Chirurgia del Piede 2010 April;34(1):37-43

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

CASI CLINICI   

Chirurgia del Piede 2010 April;34(1):37-43

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Fratture da stress del collo dell’astragalo in sinostosi calcaneo-scafoidea: case report

Pisani G. 1, Marcarelli M. 2

1 Centro di Chirurgia del Piede “Prof. G. Pisani”, Clinica “Fornaca di Sessant, Torino 2 Dipartimento di Scienze Ortopediche Traumatologiche Riabilitative e Plastico Ricostruttive, Direttore Prof. V. Riccio


PDF


Le coalescenze tarsali rappresentano una patologia rara caratterizzata dalla anomala connessione di due o più ossa con conseguente limitazione o completa assenza della motilità e mobilità del retropiede. Possono essere classificate in base al meccanismo patogenetico, alle caratteristiche anatomo-patologiche e alle ossa coinvolte. Le coalescenze tarsali comportano una condizione altamente antifisiologica e ben note sono in letteratura le alterazioni degenerative su base biomeccanica conseguenti alla presenza di tale vincolo rigido. Nel lavoro viene presentato un raro caso di frattura da stress del collo dell’astragalo in sinostosi calcaneo-scafoidea cercando di ipotizzarne il meccanismo lesionale.

inizio pagina