Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia Del Piede 2006 December;30(3) > Chirurgia Del Piede 2006 December;30(3):147-51

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

REVIEW   

Chirurgia Del Piede 2006 December;30(3):147-51

Copyright © 2006 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Informazione preoperatoria e rapporto con i pazienti in chirurgia del piede

Napoli V., Napoli E.

Dipartimento di Discipline Medico Chirurgiche Centro di Chirurgia del Piede Casa di Cura “Fornaca di Sessant” Facoltà di medicina e chirurgia Università degli Studi di Torino


PDF


Il rapporto medico paziente, in passato di tipo “paternalistico” è oggi radicalmente cambiato diventando di tipo “informativo contrattuale” improntato sul rispetto della volontà del paziente adeguatamente informato.
Su queste basi si fonda il “consenso informato” con il quale il paziente autorizza le pratiche sanitarie che lo riguardano e che per essere valido deve rispettare le regole codificate dalla Corte di Cassazione secondo le quali l’informazione:
— fa parte della buona condotta del medico;
— costituisce un vero e proprio dovere contrattuale;
— è integrativa delle prestazioni sanitarie;
— da una sua omissione possono derivare responsabilità professionale e pretese risarcitorie.
In chirurgia del piede l’informazione preoperatoria per essere adeguata ed esauriente, oltre a rispettare le regole dettate dalla Corte di Cassazione, deve:
— fornire al paziente gli elementi utili e necessari per confortarlo nella decisione di sottoporsi ad intervento;
— prevedere la possibilità di modificare il corso d’opera l’intervento programmato, quando non è precisabile la diagnosi preoperatoria;
— comunicare prima di intervenire la possibilità di interventi successivi, quando si trattano patologie a carattere evolutivo;
— valorizzare il postoperatorio in quanto complementare all’intervento chirurgico e decisivo per il suo buon esito.

inizio pagina