Home > Riviste > Italian Journal of Maxillofacial Surgery > Fascicoli precedenti > Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2003 August;14(2) > Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2003 August;14(2):93-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2003 August;14(2):93-5

Copyright © 2004 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Tumore neurogeno (schwannoma) del plesso brachiale

Longo F. 1, Zupi A. 2, Mangone G. M. 2, Buono U. 2, Califano L. 2

1 Department of ENT-Head and Neck Surgery National Cancer Institute of Naples “Fondazione Pascale”, Naples, Italy 2 Department of Maxillofacial Surgery “Federico II” School of Medicine and Surgery University of Naples, Naples, Italy


PDF


Lo schwannoma del plesso brachiale è una patologia estremamente rara. Dal punto di vista microscopico, gli schwannomi, tumori che originano dalle cellule di Schwann, sono costituiti da cellule fusiformi fortemente addensate oppure da uno stroma di tipo mixoide con una trama di aspetto più lasso. Dal punto di vista clinico, gli schwannomi manifestano i sintomi di deficit nervoso periferico solo tardivamente. Le tecniche di immagine e la biopsia mediante agoaspirato consentono di giungere alla diagnosi preoperatoria in modo sicuro e preciso. È consigliabile eseguire un intervento di resezione totale del tumore, piuttosto che tentare di preservare selettivamente il fascicolo nervoso: in caso di asportazione completa, non si dovrebbe riscontrare alcuna recidiva. In questo lavoro viene presentato un caso di schwannoma del plesso brachiale osservato presso il Dipartimento di Chirurgia Maxillofacciale dell’Università «Federico II» di Napoli.

inizio pagina