Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2008 December;6(4) > Acta Vulnologica 2008 December;6(4):199-204

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Acta Vulnologica 2008 December;6(4):199-204

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La stimolazione elettrica FREMS nel trattamento delle lesioni ulcerative cutanee difficili in pazienti in assistenza domiciliare. Descrizione di due casi clinici

Calcara L. 1, Veneziano G. 1, Vitello S. 1, Di Salvo P. 1, Albano G. 1, Di Silvestre G. 1, Dalia G. 1, Messineo G. 1, Citarrella J. L. 1, Dominguez L. J. 2, Putignano E. 2, Toscano R. 3, Barbagallo M. 2, Oddo G. 1

1 Dipartimento Socio-Sanitario Anziani e ADI – AUSL 6, Palermo, Italia 2 Unità Geriatrica Dipartimento di Medicina Interna Università degli Studi di Palermo, Palermo, Italia 3 Lorenz Biotech, Midolla, Modena, Italia


PDF


La gestione delle lesioni ulcerative cutanee difficili, sia per quanto riguarda i costi diretti che quelli indiretti, rappresenta un ingente costo per il Sistema Sanitario Nazionale. Infatti, in Italia, circa due milioni di individui sono affetti da tale patologia, che coinvolge indirettamente anche le loro famiglie. Il problema è più rilevante per i pazienti assistiti a domicilio, è destinato a crescere in futuro sia dal punto di vista organizzativo che economico. Frequentemente i tempi di guarigione superano i 12 mesi. Con questo studio ci proponiamo di valutare l’efficacia della stimolazione elettrica FREMS sulle lesioni cutanee difficili, associata alle medicazioni tradizionali.

inizio pagina