Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2007 June;5(2) > Acta Vulnologica 2007 June;5(2):73-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI SPECIALI   

Acta Vulnologica 2007 June;5(2):73-8

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Enrico VIII: un re e la sua ulcera

Coppi D.

ASL di Cremona, Cremona


PDF


Se è vero che ogni uomo ha una storia unica e irripetibile, è altrettanto vero che ogni piaga nasconde sprazzi di vita, perché essa stessa può raccontare la storia dell’uomo piagato. La manifestazione ulcerativa s’intreccia, infatti, nell’organismo e nella vita di chi, malauguratamente ha la sfortuna di portarla nel proprio corpo. Per questo ho ripercorso la vita d’Enrico VIII, re d’Inghilterra, con l’intento di ricercare notizie sull’ulcerazione cutanea che l’ha colpito. Dopo una breve e doverosa introduzione storica, ho citato alcuni brani tratti da un noto romanzo, una particolare autobiografia del re “commentata” dal suo giullare. Lo vediamo alle prese con un’ulcera alle gambe, che ha profondamente segnato la sua vita, e con tutte quelle primitive “medicine” che il XVI poteva offrire. Tuttavia la vera forza del romanzo risiede nella capacità di creare emozioni, di mostrare cosa significhi soffrire di una simile patologia, anche per un re così potente.

inizio pagina