Home > Riviste > Acta Phlebologica > Fascicoli precedenti > Acta Phlebologica 2007 April;8(1) > Acta Phlebologica 2007 April;8(1):11-3

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Acta Phlebologica 2007 April;8(1):11-3

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Anomala terminazione della vena facciale: uno studio anatomico

Pai M. M., Prabhu L. V., Vadgaonkar R., Nayak S. R., Ranade A. V., Krishnamurthy A., Rai R.

Department of Anatomy Center for Basic Sciences Kasturba Medical College Bejai, Mangalore, Karnataka, India


PDF


Obiettivo. La varianti anatomiche e morfologiche della vena faciale sono di grande importanza per i chirurghi dediti alla chirurgia ricostruttiva. L’obiettivo di questo studio è stato esaminare il pattern di drenaggio della vena faciale.
Metodi. Sono stati dissezionati 52 cadaveri di adulti a livello della regione cefalica e del collo, ricercando le vene faciali fino alla loro terminazione.
Risultati. In 8 casi su 104 (7,7%), la vena faciale ha presentato un decorso e uno sbocco anomalo nella vena giugulare esterna. In uno degli 8 casi, la presentazione anatomica era diversa. Sono inoltre discusse le basi embriologiche e la rilevanza clinica.
Conclusioni. La conoscenza delle variazioni del quadro venoso è importante per i chirurghi che eseguono interventi di chirurgia microvascolare del collo e della testa, per evitare sanguinamenti intraoperatori non necessari ed errori di procedura.

inizio pagina