Home > Riviste > Acta Phlebologica > Fascicoli precedenti > Acta Phlebologica 2006 August;7(2) > Acta Phlebologica 2006 August;7(2):87-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

CASI CLINICI   

Acta Phlebologica 2006 August;7(2):87-9

Copyright © 2006 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Malattia di Mondor ricorrente in assenza di fattori di rischio. Caso clinico

Moro L. 1, Gambassi G. 2, Ricci S. 1, Antonelli Incalzi R. 1

1 Department of Geriatrics Campus Bio-Medico University, Rome, Italy 2 Department of Geriatrics Cattolica del Sacro Cuore University, Rome, Italy


PDF


La malattia di Mondor è un inusuale disordine caratterizzato dalla trombosi della vena toracica laterale o dalla trombosi a carico della rete venosa superficiale del torace. La sintomatologia include dolore e sensazione di tensione localizzati in sede toracica laterale cui corrisponde ispettivamente un rilievo o un avallamento cutaneo filiforme e palpatoriamente un cordoncino indurito e non necessariamente dolente. La malattia di Mondor può essere primaria o secondaria a diverse cause, a evoluzione benigna richiedendo, di solito, trattamenti sintomatici. Di seguito viene riportato il caso di una giovane donna, non presentante fattori di rischio noti, affetta da malattia di Mondor ricorrente.

inizio pagina