Home > Riviste > Otorhinolaryngology > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2009 September;59(3) > Otorinolaringologia 2009 September;59(3);181-93

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

REVIEW  NEOPLASIE DEL DISTRETTO CAPO-COLLO 

Otorinolaringologia 2009 September;59(3);181-93

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Il ruolo della chemioterapia e della radioterapia nel trattamento del cancro del distretto capo-collo

Rao K. A. 1, 2, 3, Clausen C. L. 4, Malone J. P. 2, 5, Shevlin B. E. 4, Robbins K. T. 2, 5

1 Division of Hematology/Oncology, Department of Internal Medicine, Southern Illinois University School of Medicine, Springfield, IL, USA 2 Simmons Cooper Cancer Institute at, Southern Illinois University School of Medicine, Springfield, IL, USA 3 Department of Medical Microbiology, Immunology, and Cell Biology, Southern Illinois University School of Medicine Springfield, IL, USA 4 Department of Radiation Oncology, St. Johns Hospital, Springfield, IL, USA 5 Division of Otolaryngology, Department of Surgery, Southern Illinois University School of Medicine, Springfield, IL, USA


PDF


La radioterapia è stato un trattamento standard per il cancro del distretto capo-collo per numerose decadi e viene utilizzata singolarmente nella malattia in fase iniziale e in combinazione con la chemioterapia in caso di malattia avanzata. Essa viene impiegata anche nel periodo postoperatorio in circostanze particolari. Progressi nella sua erogazione, come la IMRT, come pure progressi nel campo della diagnostica per immagini ne hanno aumentato l'efficacia, riducendone la tossicità. La chemioterapia e più recentemente la terapia biologica vengono sempre più riconosciute come componenti fondamentali del trattamento del cancro del distretto capo-collo sia in combinazione con la radioterapia, sia indipendentemente in regimi di trattamento neoadiuvante. Agenti più recenti, come i taxani e il cetuximab, stanno contribuendo ad aumentare l'efficacia di regimi multi-farmacologici. In questo articolo, gli Autori propongono brevemente una revisione dell'evoluzione del trattamento fino allo stato attuale dell'arte e delineano i più recenti progressi nell'ambito della chemioterapia e della radioterapia nel trattamento del cancro del distretto capo-collo.

inizio pagina