Home > Books > Medicine > Dermatology > Atlante di dermatologia tropicale

new

Atlante di dermatologia tropicale

MORRONE A.

Paperback € 60,00  € 57,00

Add to basket   Preview   Email alert   

DESCRIPTION

La Dermatologia Tropicale è storicamente una branca della medicina che si occupa della patologia dermo-venereologica così come si osserva nei Paesi tropicali e subtropicali, dove le malattie cutanee e sessualmente trasmissibili rappresentano ancora oggi il maggiore problema di salute pubblica, a causa di fattori climatici, differenze etniche e culturali, ma soprattutto per le drammatiche condizioni di impoverimento socioeconomico e di degrado igienico-sanitario che si osservano nelle regioni rurali più remote, spesso scenario anche di guerre e conflitti. Il fenomeno migratorio che ha investito l'Europa negli ultimi 40 anni ha però aumentato il rischio di importazione di nuovi patogeni e di nuove affezioni cutanee anche nei paesi industrializzati, con la diffusione di patologie ormai quasi ubiquitarie, resa possibile dagli spostamenti sempre più rapidi di grandi masse di popolazione da una parte all'altra del pianeta, come ha confermato su scala mondiale la pandemia da SARS-CoV-2. Per queste ragioni la Dermatologia Tropicale assume oggi un ruolo significativo nello studio di malattie e infezioni che prima si credevano confinate nelle regioni tropicali ed equatoriali. Uno studio più ampio e strutturato rispetto al passato, che comprende la dermatologia tropicale classica come è stata fino ad oggi intesa, ma anche la dermatologia da migrazioni e la dermatologia dei grandi viaggi, la cosiddetta Trave/ Dermatology. La disciplina è chiamata a confrontarsi oggi con una realtà sociale e clinica più complessa, con le diverse patologie cutanee infettive, infiammatorie e neoplastiche presenti nelle popolazioni che vivono nei Paesi in Via di Sviluppo, ma anche con le vecchie e nuove malattie cutanee che colpiscono quelle stesse popolazioni quando migrano in aree geografiche lontane dai tropici. L'Atlante vuole essere quindi uno strumento vivo nelle mani del dermatologo e di tutti i ricercatori clinici e sperimentali per lo studio delle principali patologie tropicali e l'individuazione delle loro caratteristiche eziopatogenetiche, cliniche e terapeutiche. Oltre 800 foto inedite a colori e una presentazione di brevi casi clinici osservati, arricchiscono il volume.


ABOUT THE AUTHORS

Aldo Morrone è un medico, appassionato della ricerca scientifica e della tutela della salute e dignità di ogni essere umano in qualunque Paese del mondo si trovi a vivere. Attualmente è Direttore Scientifico dell’Istituto Dermatologico San Gallicano (IRCCS), il primo ospedale nel mondo per lo studio e la cura delle malattie cutanee e veneree, fondato a Roma, nel 1725 da Papa Benedetto XIII. Esperto di Dermatologia Tropicale e Infettivologica, Medicina delle Migrazioni e della Povertà, è stato fondatore e primo Direttore Generale dell’Istituto Nazionale Migrazioni e Povertà (INMP), Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma e Presidente dell’Istituto Mediterraneo di Ematologia (IME). È stato uno dei fondatori dell’International Journal of Health, Culture and Migration e il Presidente dell’International Dermatology and Human Mobile Population Committee dell’International Society of Dermatology (ISD). È docente presso Università italiane e straniere e collabora con numerosi organismi di ricerca internazionali. Ha coordinato numerose missioni clinico-scientifiche e umanitarie in Africa, Medio Oriente, India, America Latina e Sud Est Asiatico. Da oltre 40 anni è presente con la sua équipe in Tigray, dove ha aperto numerose scuole di Medicina e ospedali. Dal 2013 al 2017 è stato Vicepresidente dell’International Society of Dermatology (ISD). Oltre che Presidente Onorario dell’International Institute of Social Medical Anthropological Sciences (I.I.S.M.A.S) e Direttore Scientifico del Workshop Internazionale “Culture, Health and Migration” tenuto dal CNR di Roma, è Presidente del Congresso Annuale Internazionale di Dermatologia e Salute Globale in Etiopia, in collaborazione con il Ministro della Salute del Tigray. È autore di oltre 700 articoli scientifici in riviste nazionali e internazionali e più di 60 pubblicazioni monografiche e libri. I più recenti sono “Skin disorders in Migrants” con Roderick Hay e Bernard Naafs per Springer (2020) e “Covid-19 Tra mito e realtà” per Armando Editore (2021). Nel 2017 riceve dall’Internation Society of Dermatology la medaglia Castellani - Reiss, massimo riconoscimento internazionale per l’attività clinico-scientifica in Dermatologia.


CHAPTER INDEX

Dermatologia Tropicale tra passato e futuro

Paesi in via di sviluppo o paesi avviati al sottosviluppo?

Condizioni geografiche, climatiche ed ecologiche

Povertà e fenomeni immigratori: aspetti sociali e sanitari

L’invenzione delle razze

Fattori umani, culturali e ambientali

Antropologia dei colori della pelle

Malattie cutanee virali

Dermatosi batteriche

Malattie sessualmente trasmissibili

Epidermomicosi superficiali

Micosi profonde

Dermatosi dovute a infezioni protozoarie

Dermatosi da elminti

Dermatosi dovute ad artropodi

Dermatosi da malnutrizione

Discromie cutanee

Genodermatosi

Eczema e dermatiti

Dermatosi infiammatorie

Dermatosi bollose

Disturbi del tessuto connettivo

Orticaria ed eruzioni da farmaci

Malattie degli annessi cutanei

Neoplasie cutanee benigne

Neoplasie cutanee maligne

Altre dermatosi

Tumori cutanei ai tropici

Leishmaniasi

Malattia di Hansen e dermatosi infiammatorie cutanee tropicali

top of page