Home > Books > Medicine > Anesthesiology > La nutrizione artificiale nel paziente critico

La nutrizione artificiale nel paziente critico

Fisiopatologia e indicazioni terapeutiche

SCARCELLA M.

Paperback 

eBook (ePub)  € 54,00

Add to basket   Email alert   Coupon   

DESCRIPTION

Fu Ippocrate il primo medico a riconoscere l'importanza della nutrizione e dei nutrienti evidenziandone il potere terapeutico. Il malato in terapia intensiva, nella sua polimorbidità, manifesta la patologia all'acme della criticità. E' proprio qui, proprio in questo reparto, proprio su questi posti letto, dovremmo applicare celeremente ed in maniera efficace, nozioni fisiopatologiche e terapeutiche per far sì che il substrato metabolico, enzimatico, proteico, immunologico e cardiovascolare del paziente critico, possa costituire la base per il miglior funzionamento delle cure intensive. Ed è proprio qui che la nutrizione diventa ed è, parte integrante della teapia. Il libro non ha valore se non letto con passione, se le nozioni apprese non sono applicate in team, non ha valore se non pensato e metabolizzato con il cuore ed una mente "accesa".



CHAPTER INDEX

Valutazione dello stato nutrizionale del paziente in ICU

Salvatore Buono, Marialaura Scarcella, Riccardo Monti

Malnutrizione e calorimetria nei pazienti critici

Marialaura Scarcella, Giuseppe Fratini, Maria Chiara Ranucci, Mauro Scimmi, Riccardo Monti

Nutrizione artificiale enterale

Marialaura Scarcella, Riccardo Monti, Mauro Scimmi

Nutrizione artificiale parenterale

Marialaura Scarcella, Riccardo Monti

Complicanze metaboliche della nutrizione artificiale e refeeding syndrome nel paziente critico: cause ed approccio terapeutico

Romano Tetamo

Nutrizione artificiale nella fase precoce della malattia critica: variazioni endocrinologiche e impatto metabolico

Maria Giuseppina Annetta

Nutrizione artificiale nel paziente settico: come e quando nutrire il paziente critico

Claudia Scorcella, Andrea Carsetti, Elisa Damiani, Erika Casarotta, Roberta Domizi, Abele Donati

Nutrizione artificiale nel paziente con insufficienza renale con e senza terapia renale sostitutiva

Lorenzo Foti, Gianluca Villa, Zaccaria Ricci, Stefano Romagn

Ruolo della nutrizione artificiale nel perioperatorio

Luca Gianotti, Marta Sandini

Nutrizione artificiale nel paziente critico affetto da insufficienza respiratora acuta e cronica

Marialaura Scarcella, Tiziana Principi, Riccardo Monti

Nutrizione artificiale nel paziente post-cardiochirurgico

Antonella Puddu, Daniele Marianello, Enivarco Maglioni, Sabino Scolletta

Come nutrire un paziente in ECMO

Fabrizio Armando Ferilli

Nutrizione artificiale nell’anziano critico: può prevenire e trattare la sarcopenia

Michela Zanetti, Paolo De Colle, Gabriele Toigo, Gianfranco Sanson, Paolo Tessari

Nutrizione artificiale nel paziente obeso: i nuovi approcci terapeutici

Sergio Colombo, Elena Moizo

La nutrizione nel paziente ustionato

Gianmarco Giorgetti, Federica Fabiocchi, Micaela Ferrante

Nutrizione artificiale nel paziente trapiantato e nell’insufficienza epatica: peculiarità di trattamento

Paolo Cerchiara, Giovanna Conti, Elisabetta Cerutti

Disbiosi in ICU

Gianmarco Giorgetti, Federica Fabiocchi, Sarah Porciello

Nutrizione artificiale nel paziente affetto da SARS-COV2. Come può la nutrizione migliorare l’outcome della patologia?

Marialaura Scarcella, Rita Commissari, Marta Palombini, Amilcare Parisi, Riccardo Monti

Modelli organizzativi del team nutrizionale in ICU

Alessio Molfino, Giovanni Imbimbo, Maurizio Muscaritoli

Acquired weakness in ICU e riabilitazione post dimissione: ruolo della terapia nutrizionale come prevenzione

Edoardo De Robertis, Claudia Papi, Sabrina Piccotti, Michela Neri

top of page