Home > Libri > Medicina > Angiologia > Nuovi anticoagulanti orali

Nuovi anticoagulanti orali

I edizione (2013)
NARDI F.
BONGO A. S., CIMMINIELLO C., IRAGHI G., LUPI A.
Volume di 144 pagine con 30 figure in nero e a colori e 40 tabelle
Copertina: flessibile
ISBN-13 978-88-7711-782-3
Lingua: Italiano

Prezzo: € 25,00  € 21,25 PER ORDINARE   PREVIEW   EMAIL ALERT

 

Gli autori di questo testo trattano l’argomento della terapia anticoagulante orale di nuova e vecchia generazione, spaziando da nozioni tecnico-scientifiche all’insegna dei più recenti trial clinici fino agli aspetti di pura utilità clinica. Vengono così illustrate la fisiologia della coagulazione e dell’emostasi, l’utilizzo e le complicanze dei vecchi e dei nuovi anticoagulanti orali, la gestione dello switching tra le due generazioni anticoagulanti, la gestione delle complicanze emorragiche, il ruolo infermieristico nei confronti del paziente anticoagulato, il ruolo dell’imaging integrato nella stratificazione del rischio cardioembolico oltre a trucchi e suggerimenti per l’utilizzo dei NAO.
Un volume di rapida e facile consultazione nato dalla collaborazione e dall’integrazione multidisciplinare, dove poter reperire informazioni utili nella quotidiana gestione clinica dei pazienti.
Indice
Fisiologia dell’emostasi e della coagulazione
Efficacia e rischio emorragico dei farmaci anticoagulanti tradizionali: dagli studi clinici al mondo reale
Trattamento del tromboembolismo venoso: terapie attuali e prospettive con i NAO
Profilassi della trombosi venosa profonda e dell’embolia polmonare nel paziente ortopedico complesso
Profilassi della tromboembolia nella fibrillazione atriale e nell’ablazione
Nuovi anticoagulanti orali nelle sindromi coronariche acute
NAO: tips and tricks - dalla farmacologia alla clinica e questioni irrisolte
Gestione delle complicanze emorragiche acute nei pazienti in trattamento con i nuovi anticoagulanti orali
Approccio al paziente in terapia anticoagulante e gestione delle complicanze emorragiche dal punto di vista infermieristico
Switching da TAO a NAO
Ruolo della diagnostica per immagini nella stratificazione del rischio tromboembolico nella fibrillazione atriale

inizio pagina