Ricerca avanzata

Home > Riviste > Italian Journal of Vascular and Endovascular Surgery > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Chirurgia Vascolare 2003 Marzo;10(1) > Giornale Italiano di Chirurgia Vascolare 2003 Marzo;10(1):77-88

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOITALIAN JOURNAL OF VASCULAR AND ENDOVASCULAR SURGERY

Rivista di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare


Official Journal of the Italian Society of Vascular and Endovascular Surgery
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

Giornale Italiano di Chirurgia Vascolare 2003 Marzo;10(1):77-88

 CASI CLINICI

Fistola aorto-cavale: una complicanza degli aneurismi rotti dell’aorta addominale

La Barbera G., La Marca G., Mavaro G., Martino A.

Unità Operativa di Chirurgia Vascolare Ospedale Civico G. Di Cristina e M. Ascoli, Palermo

La rottura spontanea degli aneurismi dell’aorta addominale nella vena cava inferiore è eccezionale ed è la principale eziologia delle fistole aorto-cava. Gli Autori in questo studio retrospettivo mettono a fuoco particolari aspetti del quadro clinico, delle caratteristiche fisiopatologiche e della condotta diagnostica e terapeutica. Negli ultimi 20 anni sono stati sottoposti ad intervento in urgenza 158 pazienti con aneurisma rotto dell’aorta addominale. Sette pazienti (4.4%) presentavano una fistola aorto-cava. Quattro pazienti sono stati trattati con sutura della fistola dall’interno della sacca aneurismatica, 2 pazienti sono stati sottoposti a legatura della vena cava inferiore, in 1 paziente la fistola è stata chiusa con patch in PTFE suturato dall’interno della coccia aneurismatica. Il diametro medio dell’aneurisma era 8.2 cm. Un paziente è deceduto in sala operatoria per arresto cardiaco e 3 pazienti sono deceduti in I giornata postoperatoria per insufficienza cardiaca, con un tasso di mortalità postoperatoria pari al 57%. Un paziente trattato con patch in PTFE, e 2 pazienti sottoposti a sutura endoaneurismatica della fistola, sono stati dimessi, rispettivamente dopo 29, 30 e 40 giorni dall’intervento. La fistola aorto-cava è una rara complicanza degli aneurismi rotti dell’aorta addominale. Il sospetto di una tale complicanza deve sempre essere tenuto presente nel caso di un aneurisma di grande diametro. Il successo del trattamento dipende da una rapida diagnosi e dalla tempestiva interruzione della comunicazione artero-venosa.

lingua: Inglese, Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina