Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2015 Settembre;65(3) > Otorinolaringologia 2015 Settembre;65(3):71-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Otorinolaringologia 2015 Settembre;65(3):71-6

lingua: Italiano

Acido alfa-lipoico e superossidodismutasi per il trattamento degli acufeni soggettivi cronici idiopatici: studio pilota

Ciorba A., Iannini V., Soliani M., Tosin E., Aimoni C., Mazzoli M., Pastore A.

Clinica ORL‑Audiologia, Arcispedale S. Anna, Ferrara, Italia


PDF  


OBIETTIVO: Obiettivo del presente lavoro è stato quello di valutare gli effetti della terapia con un complemento alimentare dalle proprietà antiossidanti a base di acido alfa-lipoico (ALA) (600 mg) e superossidodismutasi (SOD) (140 UI), ALA600 SOD, sulla percezione dell’intensità degli acufeni soggettivi cronici idiopatici, e sulla qualità di vita del paziente.
METODI: Studio prospettico nel quale sono stati reclutati 18 pazienti affetti da acufene soggettivo cronico idiopatico. Tutti i pazienti sono stati sottoposti ad anamnesi, esame audiometrico tonale liminare e vocale, impedenzometria, acufenometria classica e secondo Feldmann, ABR ed otoemissioni, questionario Tinnitus Handicap Inventory THI e scale visive VAS per valutare loudness ed annoyance dell’acufene, prima e dopo il trattamento. Tutti i pazienti sono stati anche sottoposti a RMN tronco-encefalo per escludere retrococlearità. Il trattamento ha previsto l’assunzione di una compressa al giorno per due mesi consecutivi di ALA600 SOD.
RISULTATI: Nel 55% dei pazienti l’acufene è risultato essere bilaterale, mentre nel 45% monolaterale; nel 72% continuo e nel 28% intermittente. Il confronto tra i valori medi pre- e post-trattamento delle scale VAS loudness e annoyance non è risultato significativo al test T di Wilcoxon. Invece, il punteggio del questionario THI, alla prima visita è risultato in media 24.8 (acufene lieve), mentre nel post-trattamento il punteggio medio è risultato 21.7, con miglioramento pertanto significativo secondo il test t di Wilcoxon (P=0,025), dopo il trattamento.
CONCLUSIONI: I risultati di questo studio preliminare mostrano un leggero miglioramento della percezione dell’intensità degli acufeni, e della qualità di vita, dopo supplementazione con ALA600 SOD.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail