Ricerca avanzata

Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2013 Settembre;63(3) > Otorinolaringologia 2013 Settembre;63(3):151-61

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOOTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0026-4938

Online ISSN 1827-188X

 

Otorinolaringologia 2013 Settembre;63(3):151-61

 ARTICOLI ORIGINALI

Raffreddore comune: lo studio Winter. Effetti del Pycnogenol® sui sintomi, complicanze, durata e costi

Belcaro G. 1, Luzzi R. 2, Cornelli U. 3, Shu H. 1, Dugall M. 1, Ippolito E. 4, Cesarone M. R. 1, Corsi M. 1, Pellegri L. 1, Ledda A. 1, Appendino G. 5

1 Irvine 3 Circulation/Vascular Labs Chieti‑Pescara University, Spoltore, Pescara, Italy;
2 Irvine 3 Cambridge, Cambridge, UK;
3 Corcon International, Milan, Italy;
4 University of Milan, Milan, Italy;
5 Università Piemonte Orientale, Novara, Italy

Obiettivo. Lo scopo di questo supplement registry è stata la valutazione nel raffreddore comune (RC) senza complicanze del Pycnogenol (French maritime pine bark extract) che ha un effetto anti-infiammatorio, anti-ossidante ed antiedema in paragone ad altri supplementi. Sono stati studiati i maggiori sintomi, la riduzione nel numero di giorni di malattia, la prevenzione delle complicanze. Quattro supplementi sono stati usati: a. Pycnogenol (50 mg, 2 volte/die); b. vitamina C (100 mg due volte al giorno); c. Zn gluconato (Gl-Zn; 30 mg/die); d. Tri-complex con Pycnogenol (100 mg), Gl-Zn (30 mg) e vitamina C (200 mg/die) in due dosi.
Risultati. I gruppi risultanti dal registry erano comparabili. Considerando i giorni di malattia la migliore performance è stata ottenuta dal tri-complex (3,1; 0,2 giorni). I giorni di lavoro persi erano diminuiti nei gruppi che hanno usato Pycnogenol (P<0,05) rispetto ai controlli (P<0,05). La migliore performance è stata osservata con il tri-complex (0,31; 01 giorni persi vs. 0,93; 0,4 in controlli). I giorni di malattia sono diminuiti nei gruppi Pycnogenol rispetto ai controlli. La necessità di altri farmaci si è ridotta con il Pycnogenol, in particolare con il tri-complex (p<0,05). I management che includevano supplementi sono stati superiori al controllo (best management) (P<0,05). Considerando la complicanza più frequente nei RC che duravano più di 4 giorni (estensione alla trachea, coinvolgimento dei bronchi) il tri-complex era associato al 4.5% di complicanze (P<0,05 in paragone con controli: 39,3%). La regressione giornaliera dei sintomi è stata più rapida nei gruppi Pycnogenol (P<0,05). In tutti i pazienti dei gruppi Pycnogenol il flusso nella mucosa nasale è diminuito più rapidamente rispetto ai controlli (migliore risultato con il tri-complex).
Conclusioni. In questo registry il Pycnogenol usato singolarmente come supplemento o in combinazione è risultato efficace nel ridurre i sintomi, abbreviare il decorso riducendo le complicanze del RC.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina