Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2012 March;62(1) > Otorinolaringologia 2012 March;62(1):71-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

  RINOLOGIA


Otorinolaringologia 2012 March;62(1):71-4

lingua: Inglese

I microdebrider nella chirurgia endoscopica dei seni paranasali

Kamat A., Tabaee A.

Department of Otolaryngology, Head and Neck Surgery, Beth Israel Medical Center New York, NY, USA


PDF  


L’applicazione della tecnologia dei microdebrider nella chirurgia endoscopica dei seni paranasali è finalizzata a integrare la tradizionale strumentazione non motorizzata per il raggiungimento degli obiettivi chirurgici di una precisa dissezione tissutale, una conservazione delle mucose, ed un’adeguata visualizzazione dei tessuti. L’evoluzione tecnologica ha favorito la diffusione dell’uso dei microdebrider, che si sono rapidamente affermati come componenti fondamentali dello strumentario chirurgico. Nonostante l’uso dei microdebrider sia sostenuto dalla letteratura clinica disponibile, è necessaria una valutazione critica delle indicazioni, dell’impiego pratico e delle potenziali insidie di questi dispositivi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail