Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2010 September;60(3) > Otorinolaringologia 2010 September;60(3):195-205

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

  TERAPIE INTRATIMPANICHE PER I DISORDINI DELL’ORECCHIO INTERNO


Otorinolaringologia 2010 September;60(3):195-205

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Trattamento intratimpanico degli acufeni: illusioni e speranze

Oliveira C. A., Araújo M. F. S., Sampaio A. L. L.

Department of Otolaryngology, Brasília University Medical School, Brasília, DF, Brasil


PDF  


ia, sosteneva di somministrare medicamenti nell’orecchio esterno e medio per trattare patologie dell’orecchio (130-200 AD). Ai nostri tempi, Schuknecht nel 1956 fu il primo a utilizzare la streptomicina intratimpanica per il trattamento della malattia di Menière. Tuttavia, l’incidenza di sordità era molto elevata. Nelle due decadi successive Beck e Schmidt utilizzavano la gentamicina per l’ablazione vestibolare in pazienti affetti dalla malattia di Menière e, titolando attentamente le dosi, essi erano in grado di ridurre l’incidenza di sordità. Questi e altri successi hanno permesso ai ricercatori di utilizzare diverse sostanze iniettate in sede intratimpanica per trattare il tinnito. La lidocaina si è dimostrata in grado di sopprimere il tinnito quando iniettata per via sistemica ed è stata utilizzata anche per via intratimpanica. Anche gli aminoglicosidi e gli steroidi sono stati utilizzati nel trattamento del tinnito, della sordità sensorineurale improvvisa e della sordità autoimmune. Inoltre, sono stati impiegati per via intratimpanica farmaci neuroattivi per trattare il tinnito. Sebbene vi siano numerosi articoli ottimisti circa la via intratimpanica per la somministrazione di farmaci nel trattamento del tinnito, fino ad ora questo metodo di trattamento è rimasto controverso e nessun farmaco specifico si è dimostrato significativamente efficace quando iniettato per via intratimpanica. Questo articolo presenterà le evidenze riportate in Letteratura e cercherà di dividere ciò che è illusione da ciò che è supportato dai fatti e dalle speranze che abbiamo per il futuro in questo settore.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail